Riassunto

Un orsetto piange davanti al cadavere della mamma. I cacciatori stanno per tornare, è spacciato anche lui. Ma uno scoiattolo intraprendente lo avverte e lo mette in salvo. Inizia una storia avventurosa, surreale e dolceamara, in larga parte muta, sulla fuga degli animali dal gruppo di cacciatori. Scritto da Isaak Friedl, che ha disegnato le matite, e colorato dalla giovanissima Yi Yang, questo libro sfida le definizioni e contrappone il desiderio di serenità e armonia del regno animale alla proterva ferocia ingiustificata dell'uomo. Un seguito alla storia è già stato programmato per l'anno prossimo.

Ordina per : Ex

T1 Aiuto!

(0)

Un orsetto piange davanti al cadavere della mamma. I cacciatori stanno per tornare, è spacciato anche lui. Ma uno scoiattolo intraprendente lo avverte e lo mette in salvo. Inizia una storia avventurosa, surreale e dolceamara, in larga parte muta, sulla fuga degli animali dal gruppo di cacciatori. Scritto da Isaak Friedl, che ha disegnato le matite, e colorato dalla giovanissima Yi Yang, questo libro sfida le definizioni e contrappone il desiderio di serenità e armonia del regno animale alla proterva ferocia ingiustificata dell'uomo. Un seguito alla storia è già stato programmato per l'anno prossimo.

T2 Aiuto!

(0)

Se il primo volume di questa storia era quasi interamente raccontato dal punto di vista degli animali, questo è raccontato da quello degli umani, ma alla fine della lettura vi interrogherete sul corretto uso della parola "animali". Isaak Friedl e Yi Yang confezionano una storia profonda e disturbante, solo apparentemente ingenua nella sua struttura per riflettere sulla natura dei rapporti tra consanguinei e il senso della lealtà. Consigliato a un pubblico adulto.

0 opinioni della comunità

icon-comment Per poter dare la tua opinione devi aver effettuato il login